Biografia

Il nostro duo, il Duo Savigni, nasce nel 2009 da un fortunato caso che ci ha permesso di conoscere gli strumenti d’epoca: da quel momento è iniziato un bel viaggio di curiosità, scoperta e approfondimento di questa formazione, tanto amata nell’Ottocento.

Tra i maestri che in questi anni ci hanno dato preziosi consigli emergono il Maestro Francesco Baroni, docente di clavicembalo al Conservatorio di Parma e il Duo Maccari Pugliese; abbiamo inoltre frequentato il master al Forte festival Piano di Roma e il corso estivo di alto perfezionamento musicale a Santa Margherita Ligure, entrambi tenuti da Stefania Neonato.

Ci siamo esibite al Museo Glauco Lombardi di Parma, dove è custodito e messo a disposizione per concerti il fortepiano appartenuto a Maria Luigia, nel Castello di Formigine (MO), alla Bottega della Creatività ad Acquasparta (TR), al Palazzo Foresti di Carpi (MO), all’Istituto pareggiato G. Puccini di Gallarate (VA), a Busto Arsizio all’interno del Festival mandolinistico Bustese, altri nelle provincie di Perugia, Reggio Emilia, Bologna e in Germania, a Stoccarda.

Ci siamo specializzate in musica da camera all’Accademia Internazionale di Duino ( Trieste ) sotto la guida del Trio di Parma.

Enrica, alla chitarra, suona su due strumenti originali: il primo è una chitarra Hijos de Gonzales (Madrid) del 1860/1880, il secondo è una chitarra Pasquale Vinaccia (Napoli) del 1828.

Laura, al fortepiano, suona su un Clementi&Co (Londra) del 1820 circa.